Unicredit Carimonte integra la cedola

Carimonte holding attinge alle riserve per integrare il dividendo di Unicredit a favore delle due controllanti, la fondazione CariModena (60%) e la fondazione del Monte di Bologna (40%). É quanto hanno deciso i soci, che a settembre avevano deliberato di distribuire 10 milioni, di cui 4 per la fondazione del Monte e 6 per CariModena. Carimonte, che controlla il 3% di Unicredit, «ha tenuto conto che nell’esercizio precedente» Piazza Cordusio ha dato la cedola in azioni, ha detto a Radiocor il presidente Gianluigi Serafini, «la decisione deriva dalla volontà di riequilibrare il dividendo nel tempo, correlato alle attività dei due soci».