Unicredit cederà Bph all’americana Ge Money

Unicredit sta negoziando su base esclusiva con Ge Money Emea, società del gruppo Usa Ge specializzata nei servizi finanziari e credito al consumo, per vendere entro la fine del 2007 la partecipazione nella banca polacca Bank Bph, successivamente al completamento della scissione parziale e proporzionale di una parte della sua attività. «L’accordo di cessione potrebbe essere siglato in maggio», dice Andrea Moneta, responsabile della Divisione mercati in Polonia. In base a un accordo con il governo polacco, Unicredit si è impegnato a cedere circa 200 sportelli di Bph, più il marchio e una parte dei clienti, a un acquirente internazionale. Le restanti attività di Bph saranno integrate con Bank Pekao, l’altra controllata di Unicredit in Polonia.