Unicredit in evidenza

Riprende a salire Piazza Affari, dove il Mibtel ha chiuso ieri in crescita dello 0,63% e lo S&P/Mib dello 0,94%. I dati ufficiali sulla scarsa esposizione ai mutui subprime hanno fatto tornare l’interesse degli investitori sui bancari. Unicredit è salita così dell’1,94% e IntesaSanpaolo dello 0,32%. Forte rimbalzo del Banco Popolare (più 5,27%), che pare lasciarsi alle spalle le vicissitudini legate alla partecipata Italease. I buoni conti semestrali e le previsioni per fine anno hanno fatto crescere Unipol dell’1,83%. Rimbalza Alitalia (più 3,07%) dopo la diffusione dei risultati semestrali. Acquisti sulle tlc con Telecom Italia a +2,22% e Tiscali a +3,33%. Tra gli energetici, Eni sale dello 0,83%, Saipem del 3,39% e Snam dello 0,77%. Vendite per Finmeccanica (meno 0,76%) che ha presentato gli obiettivi di ricavi al 2010. StM (meno 2,83%) sconta la generale debolezza del settore dopo il taglio delle stime da parte di Alcatel Lucent.