Unicredit-Hvb dà lustro a Milano

(...) un 2 piemontesizzato, la povera Milano pareva davvero in declino.
Adesso sappiamo che non lo era e non lo è.
La piemontesizzazione è finita, e non ci rallegreremo certo per i travagli della Fiat con la quale abbiamo vissuto, con la quale siamo cresciuti, e che vorremmo fosse restituita alla potenza del passato. Ma se occorreva un gesto forte che rincuorasse insieme i milanesi e gli italiani, quel gesto l’abbiamo ottenuto. Ne va dato merito - secondo gli esperti - ad Alessandro Profumo, capo supremo di Unicredit.
Non ricordo d’averlo mai conosciuto personalmente ma, a nome dei milanesi, gli dico grazie. Incrocio le dita augurandomi che l’unione faccia la forza, e che l’impero bancario ora costruito - con i pilastri di Italia e Germania e con presenze in tanti altri Paesi - abbia la solidità dell’impero romano. Ma essendo, se permettete, un impero milanese, o al più milan-bavarese.

Annunci

Altri articoli