«Con Unicredit intesa possibile»

Polonia

Il premier polacco Kazimierz Marcinkiewicz è «profondamente convinto» che il compromesso con Unicredit sulla fusione delle banche Pekao e Bph sia possibile e sarà raggiunto. «Sono disposto di incontrarare domani (oggi, ndr) Alessandro Profumo e vedo varie soluzioni per arrivare a un compromesso», ha dichiarato Marcinkiewicz ieri a Varsavia in un incontro con giornalisti stranieri. Il premier ha inoltre sottolineato che la parte polacca è contenta dell’attività di Unicredit in Polonia. «Valutiamo positivamente l’operato di Unicredit nella Pekao», ha detto Marcinkiewicz, che mercoledì aveva presentato ai deputati polacchi una lettera dell’Agenzia di sicurezza interna nella quale Piazza Cordusio veniva criticata per la decisione di impedire a Pekao di investire i fondi di investimento in azioni Bph. La Commissione di sorveglianza bancaria deciderà il prossimo 5 aprile del controllo di Unicredit su Bph.