Da UniCredit Leasing soluzioni finanziarie per sviluppare il business

Il 1° gennaio 2009, dall’integrazione di Locat e UniCredit Global Leasing, è nato il primo network internazionale di esperti del settore. La nuova società del gruppo UniCredit opera in Italia e in altri 16 Paesi d’Europa attraverso un unico brand: quello di UniCredit Leasing. Questa fusione consente al Gruppo UniCredit di compiere un decisivo passo in avanti verso la realizzazione di una vera e propria business-line globale, vicina alle esigenze dell’imprenditoria locale e in grado di supportare lo sviluppo del business oltre i confini nazionali con un know-how internazionale. Attraverso la preziosa esperienza di Locat - la più grande società italiana del settore - UniCredit Leasing mira oggi a replicare gli stessi successi in ambito europeo.
Oltre al network già attivo in Austria, Germania, Bosnia, Bulgaria, Croazia, Estonia, Lettonia, Polonia, Slovacchia, Serbia, Slovenia, Ucraina, Ungheria, Repubblica Ceca, Romania e Russia, la società opera anche in Turchia, sotto il marchio Yapi Kredi e può contare sul supporto dalla forte ed estesa rete bancaria UniCredit presente in Europa con oltre 10.000 filiali.
Attualmente, UniCredit Leasing è la società numero uno del mercato europeo avendo registrato nel 2007 volumi di new business pari a 14,9 miliardi di euro di finanziamenti a livello di network. Un risultato di prestigio certificato anche da Leaseurope, la federazione delle associazioni di categoria di tutta Europa.
La vicinanza al cliente, il desiderio di guidarlo nello sviluppo del proprio business attraverso concrete e convenienti soluzioni di finanziamento, rimangono gli obiettivi principali per una realtà come questa, dinamica e in forte espansione sui mercati internazionali: espansione in termini di new business, ma anche nella capacità di saper generare valore per i clienti.
«Tutte le iniziative chiave saranno indirizzate verso la realizzazione della migliore offerta di prodotti e servizi e la riduzione dei costi di produzione. Particolare attenzione sarà rivolta allo sviluppo della multicanalità e alla cooperazione con il network di banche UniCredit - sostiene Massimiliano Moi, amministratore delagato di UniCredit Leasing -; questo contribuirà alla creazione di una grande società internazionale composta da realtà locali di successo. Leasing per noi significa investimenti, crescita, internazionalizzazione e consolidamento delle posizioni competitive raggiunte dai nostri clienti. Ciò assume ancora più rilevanza nell’attuale fase economica in cui le aziende necessitano di validi partner finanziari per fronteggiare le difficoltà di breve periodo e i veri market champion sono pronti a cogliere nuove opportunità di crescita. Attualmente, nell’ambito dell’iniziativa UniCredit Impresa Italia, siamo già impegnati a sostegno della piccole e medie imprese. Inoltre, la nostra realtà, attraverso accordi con enti, mette a disposizione finanziamenti alle Pmi in 14 Paesi dell’Europa centro-orientale».
UniCredit Leasing propone soluzioni finanziarie orientate principalmente su tre categorie di prodotto: targato, strumentale e immobiliare. Particolare attenzione è rivolta agli investimenti in energie rinnovabili. Inoltre, offre una vasta gamma di finanziamenti per macchinari, aerei, yacht, attrezzature per la stampa, container, veicoli, impianti di produzione, fabbricati, terreni o mezzi di trasporto pubblico, strumentazione per studi medici, sistemi informatici aziendali o attrezzature agricole e persino su beni intangibili quali per esempio i marchi.
Anche nell’ambito delle soluzioni per lo sfruttamento delle energie rinnovabili, il leasing rappresenta una valida opportunità di finanziamento a disposizione delle imprese