«Uniti come in una piccola Svizzera»

Il Comune di Cisliano cambia segno. Dopo anni di amministrazione di centrodestra, stavolta la gestione del paese passa nelle mani di una lista civica del tutto apolitica, capitanata dal neo sindaco Emilio Simonini. «Puntiamo a coinvolgere tutti i cittadini - spiega il suo vice, Claudio Zighetti - Saremo una sorta di piccola Svizzera». E si comincia, appunto, dalla neutralità. «Non abbiamo voluto aiuti da nessuno e non apparteniamo né alla destra né alla sinistra». Priorità? Risanare il bilancio e potenziare i servizi pubblici al cittadino, «lasciati da parte per concentrarsi sullo sviluppo edilizio».