Università Debutta lo «Iulmino», il primo banco di design

UN banco d’autore. Per accogliere i 33 studenti del corso di laurea magistrale in Arti, patrimoni e mercati dell’università Iulm di Milano, la Triennale ha fatto creare dal designer Lorenzo Damiani una postazione di lavoro a loro dedicata, fin dal nome: lo Iulmino.
I banchi, ricavati da cavalletti da disegno e l’aula all’interno della Biblioteca saranno per un anno la casa dei 33 giovani che si confronteranno con il mondo del Palazzo dell’Arte meneghino.
Gestione culturale, Produzione di iniziative, Marketing, saranno solo alcune delle aree su cui gli studenti si confronteranno con i professionisti che operano nel settore per un progetto che vede per la prima volta in Italia un’istituzione culturale legarsi a un ateneo. Il progetto, nato da una partnership tra le due istituzioni inaugurata lo scorso anno, prevede che i frequentanti si trasferiscano a in Triennale per tutta la durata del secondo anno del corso.