Università Usa: libri rilegati in pelle umana

Suscita polemiche la denuncia della presenza, in alcune prestigiose biblioteche americane, di libri rilegati in pelle umana. Lo scandalo si è acceso dopo il ritrovamento, nella biblioteca della Brown University, di un libro d'anatomia 'che combina forma e funzione in modo macabro: la copertina è di pelle umana. Testi simili si possono trovare anche ad Harvard. Spesso si tratta di libri di medicina e la singolare rilegatura pare sia un omaggio ai cadaveri usati a scopo medico. Fino a pochi anni orsono, in una vetrina del Museo Carnavalet di Parigi, si trovava esposto un libretto rilegato in pelle umana. Per un singolare paradosso, quel volumetto conteneva il testo della «Dichiarazione dei diritti dell'Uomo», non sappiamo se nell'edizione del 1789 o in quella del 1793. L'imbarazzante oggetto non è più in mostra. Ed è molto probabile che la direzione del Museo lo abbia chiuso in un magazzino.