Unocal sceglie Chevron

Unocal sceglie ancora ChevronTexaco come partner e respinge nuovamente le avance della cinese Cnooc, che dal canto suo ribadisce la «superiorità» della propria offerta. Il cda della compagnia californiana ha accettato la proposta da 17,1 miliardi di dollari, riformulata dalla seconda società petrolifera Usa e corretta al rialzo rispetto ai 16,5 miliardi precedenti. Ora l’offerta si basa su un corrispettivo unitario di 63,01 dollari per azione, di cui il 40% da corrispondere in contanti e il residuo 60% in titoli.