Gli uomini del rottamatore costano 10 euro al minuto

Dalla porta entrano e dalla finestra escono. Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ha annunciato risparmi: «In un momento di crisi è giusto per un Comune dimostrare che sappiamo far di conto, riducendo le spese. Passeremo da 7,8 milioni di euro a circa 1,3 milioni». Peccato che poi spenda 600 mila euro in più del predecessore Domenici. E i conti sono presto fatti: la giunta del rottamatore ha 83 dipendenti, per un costo complessivo di 4 milioni e 709 mila euro. Un costo per i cittadini di 13 mila euro al giorno, 550 l’ora, quasi 10 euro al minuto. Forse è arrivata l’ora di cambiare lo slogan sulla riduzione dei costi della politica cittadina.