«Uragano», un razzo russo ma modificato da Damasco

Secondo fonti militari israeliani i razzi di nuovo tipi lanciati da Hezbollah contro Afula sono di fabbricazione siriana, non iraniana, come si era inizialmente pensato. Ma la dichiarazione crea più dubbi di quanti non ne risolva, perché non risulta che la Siria abbia mai prodotto in proprio razzi pesanti d'artiglieria. Il sistema più moderno nel suo arsenale è il BM-27 Uragano, un razzo da 220 mm, lungo 5,17 metri, pesante 270 kg, dotato di una testa di guerra di 100 kg ed accreditato di una gittata, a seconda delle versioni, di 35-40 km. Un razzo prodotto in Russia. Israele però parla di armi realizzate in Siria e la gittata sarebbe superiore a quella del BM-27. Il mistero potrebbe spiegarsi con le voci, che hanno cominciato a circolare nell'intelligence israeliana nei primi anni 2000, relative a una versione a lungo raggio del BM-27 realizzata localmente dalla Siria. Potrebbe essere questo BM-27 migliorato siriano a essere stato fornito a Hezbollah, che lo ha impiegato, invero con scarsi risultati, contro Afula.