Urla: «Ho vinto 7.000 euro» E gli rubano il gratta&vinci

Ha commesso l’imprudenza di esternare la sua soddisfazione per aver vinto con un biglietto del «Gratta e Vinci» un premio da 7mila euro, ma il tagliando gli e stato poi rapinato all’uscita del bar dove lo aveva appena acquistato. È quanto accaduto qualche giorno fa in via Ponte di Mezzo a Firenze, secondo la deposizione della stessa vittima, un eritreo di 58 anni ai carabinieri. L’uomo ha spiegato alle forze dell’ordine che subito dopo aver comprato il biglietto ha dichiarato ad alta voce di aver vinto. Uscito dal bar l’eritreo si è sentito afferrare per il collo e dopo vari calci è stato costretto a cedere il biglietto fortunato all’aggressore che è fuggito con il prezioso tagliando.