Urne aperte, decidono tutto 50mila indecisi

Quasi un milione di milanesi sono (ri)chiamati alle urne, oggi dalle 8 alle 22 e domani dalle 7 alle 15. Ballottaggio tra Letizia Moratti e Giuliano Pisapia per il sindaco. Ieri davanti alle sentinelle del voto i colonnelli di Pdl e Lega hanno raccomandato di usare le ultime ore per convincere gli indecisi, circa 50mila, e difendere i voti («gli altri ne proveranno di tutti i colori per contestarci»). La Moratti ringrazia Berlusconi e Bossi, «non riescono a dividerci, il nostro legame è saldo e basato sui valori». E difendere i valori non negoziabili è stato l’appello del Papa ai cattolici due giorni fa. «Alle urne ognuno risponderà alla propria coscienza» ammette il sindaco.