Urne aperte, il Pdl punta all’en plein

Ballottaggio per il sindaco in 4 Comuni

Il Pdl tenta il colpaccio: fissare la bandierina azzurra nei Comuni roccaforte della sinistra. Tutto si gioca tra oggi e domani mattina in quattro città dell’hinterland: Bresso, Seveso, Gorgonzola e Nova Milanese, dove sono in corso le votazioni per il ballottaggio tra i candidati sindaco.
Già al primo turno il partito di Silvio Berlusconi ha conquistato due amministrazioni (Bareggio e Opera) e ha riconfermato il sindaco Flavio Cirillo a Basiglio. Si tenta il raddoppio.
A Seveso, il gioco dovrebbe essere fatto: Lega e Pdl, separati in casa fino alla scorsa settimana, pare si siano rappacificate e concorreranno quindi assieme contro il centrosinistra.
Dure le battaglie a Gorgonzola, dove a Walter Baldi spetta l’arduo compito di sbaragliare dieci anni di sinistra e a Nova milanese, dove il sindaco uscente Laura Barzaghi punta al quarto mandato. In tutto, saranno circa 70mila gli elettori chiamati alle urne. Il vero rischio, temuto sia dal centrodestra sia dal centrosinistra, è l’astensionismo.
Dopo la vittoria a livello nazionale, una Regione e un capoluogo amministrati dal centrodestra, si mira a conquistare anche i Comuni più piccoli.