Us Open, la Pennetta vola ai quarti di finale

La tennista italiana elimina negli ottavi l'ex numero uno del mondo Amelie Mauresmo e raggiunge il punto più alto della sua carriera: i quarti a Flushing Meadow. Da cinque anni non succedeva a un italiano

New York - E brava Flavia. Il tennis azzurro di livello indossa stabilmente il gonnellino. L'ennesima conferma, dopo le tante giocatrici nelle prime 100 del mondo e la Fed Cup vinta nel 2006, sono i quarti di finale raggiunti da Flavia Pennetta agli Us Open. Dopo la vittoria sulla russa Nadia Petrova, l’azzurra ha battuto nettamente anche l’ex numero 1 del mondo, la francese Amelie Mauresmo: 6-3, 6-0. È la prima volta in carriera per la Pennetta ai quarti di finale di un torneo dello Slam. Finora era riuscita ad arrivare agli ottavi a Wimbledon 2005 e 2006 e quest’anno al Roland Garros. L’ultima italiana a raggiungere i quarti a Flushing Meadows era stata cinque anni fa Francesca Schiavone. La prossima avversaria della Pennetta sarà la russa Dinara Safina, sorella di Marat Safin, numero 6 del tabellone e già finalista al Roland Garros lo scorso giugno. Con la Safina ci sono quattro precedenti, tutti favorevoli alla russa.