Usa, adesso gli ayatollah fan più paura di Al Qaida

Washington. Per la maggioranza degli americani, l’Iran rappresenta una minaccia più seria del terrorismo islamico. Un sondaggio dalla Pew Research Center di Washington colloca il terrorismo di al Qaida al quinto posto della classifica dei timori degli americani. Il primo posto spetta all’Iran con il 27%, seguito dalla Cina con il 20 e dall’Irak con 17. Solo il 4% degli intervistati ritiene al Qaida una minaccia per gli Usa. Nel 2001, prima dell’11 settembre, in un sondaggio analogo, il primo posto della lista spettava alla Cina, seguita dall’Irak di Saddam Hussein. L’Iran era motivo di preoccupazione solo per il 5% degli americani. I programmi nucleari iraniani, per il 65% degli intervistati, possono diventare una seria minaccia per l’America. Il 24% invece è preoccupato per i nuovi leader populisti latino-americani come Evo Morales e Hugo Chavez, presidenti rispettivamente di Bolivia e Venezuela.