Usa Gli americani e il piccolo schermo: sempre meno fiducia nelle notizie in tv

Secondo un nuovo sondaggio di Gallup, negli Stati Uniti la popolazione ha sempre meno fiducia nelle notizie rioportate dalla televisione. Si tratta in realtà di una tendenza che era già in atto negli anni passati. Soltanto il 22 per cento degli intervistati da Gallup, infatti, hanno risposto di «avere una grande» oppure «molta» fiducia nelle notizie che vanno in onda sulle televisioni. Nel 1999, il dato era al 34 per cento e nel 1993 al 46 per cento. Secondo Gallup una delle ragioni di questa poca fiducia potrebbe essere proprio la diffusione delle emittenti satellitari. Nel 1993, infatti, nel panorama mediatico televisivo c’era soltanto la Cnn. Oggi, le tv satellitari si sono moltiplicate negli Stati Uniti. I risultati dello studio della Gallup dimostrano anche che, tra gli elettori americani, i democratici e i liberali hanno più fiducia nelle notizie fornite dalle televisioni rispetto ai repubblicani e ai conservatori, anche se la differenza in numeri non è poi così importante: il 16 per cento dei repubblicani e il 18 dei conservatori ha fiducia nella tv paragonato al 31 per cento dei democratici e 24 per cento dei liberali.