Gli Usa: condannate a morte i sei imputati dell’11 settembre

Il Pentagono chiederà la pena di morte per sei terroristi detenuti a Guantanamo, che sono accusati per l’attacco all’America dell’11 settembre 2001. Le sei incriminazioni riguardano Khalid Sheikh Mohammed, accusato di aver proposto il piano della strage già nel 1996 a Osama Bin Laden e di averne poi seguito tutte le fasi fino all’attuazione, e altri cinque detenuti di Guantanamo coinvolti a vario titolo nel più grave attacco terroristico della storia, che provocò quasi 3mila morti.