Usa, la figlia Bristol di Palin chiede la custodia completa del figlio

La figlia adolescente di Sarah Palin, ha fatto causa per ottenere la completa custodia del figlio Tripp dall'ex fidanzato Levi Johnston che a suo avviso «non sarebbe pronto per fare il<BR> genitore».

Bristol Palin, la figlia adolescente di Sarah Palin, ha fatto causa per ottenere la completa custodia del figlio Tripp dall'ex fidanzato Levi Johnston che a suo avviso «non sarebbe pronto per fare il genitore». La giovane Palin aveva cercato di tenere segreta la sua richiesta ma il giudice ha dato ragione a Johnston che a sua volta aveva sostenuto che un procedimento dietro le quinte contro la figlia dell'ex governatrice dell'Alaska «non avrebbe protetto» sufficientemente i suoi diritti. La gravidanza di Bristol fu un fulmine a ciel sereno nella corsa alla Casa Bianca 2008 quando Sarah Palin, appena scelta dal candidato repubblicano John McCain come numero due, fu costretta ad ammettere che la figlia teen-ager era incinta senza essere sposata. Johnston ha avuto il suo quarto d'ora di pubblicità quando, qualche settimana fa, ha posato per Playgirl, un fatto che Bristol ha citato tra le argomentazioni che rendono l'ex fidanzato inadatto a fare il papà.