Usa, guasto ai computer: 5 ore di caos nel paese

Un guasto ai computer di terra ha mandato in tilt per cinque ore il sistema aeroportuale dello scalo di Atlanta, problemi anche nei terminal di Houston, disagi in tutto il paese

New York - Dopo circa cinque ore di caos aeroportuale con decine di voli rimasti a terra i tecnici informatici hanno riparato il guasto che ha colpito questa mattina gli scali statunitensi. La Fedarla Aviation Administration, l’agenzia del governo che regola il traffico aereo, ha annunciato il ripristino della normalità nei voli. Il problema al sistema di elaborazione dei dati si è verificato inizialmente poco dopo le cinque del mattino ed ha coinvolto diversi aeroporti americani, in primis quello di Atlanta, uno dei più frequentati d’America. Anche lo scalo di Houston ha subito decine di ritardi mentre Atlanta ha dovuto temporaneamente affidare il servizio tecnico all’aeroporto di Salt Lake City, nello Utah. La compagnia Low Cost AirTran ha cancellato 22 voli, ritardandone decine, che hanno a loro volta costretto a modificare gli orari di molti aerei in tutto il Paese.