Gli Usa invitano gli americani a lasciare il Paese al più presto

Mentre in Siria continuano i massacri di civili da parte delle forze di sicurezza, Stati Uniti e Turchia invitano i propri cittadini a lasciare il paese o a non transitarvi. L’ambasciata Usa a Damasco ha esortato i cittadini americani che si trovano in Siria a lasciare «immediatamente il paese». Il ministero degli Esteri turco dal canto suo ha invitato i pellegrini di ritorno dalla Mecca a non passare dalla Siria: nei giorni scorsi due pullman di pellegrini turchi a Homs (epicentro della rivolta) sono stati presi a mitragliate dai soldati siriani: tre cittadini turchi sono rimasti feriti. Gli Usa hanno anche annunciato che il loro ambasciatore a Damasco, richiamato in patria in ottobre, non rientrerà in Siria.