Gli Usa invitano Assad alla Conferenza di pace

Gerusalemme. Tira aria di guerra ma ci sono anche segnali di pace. Il primo arriva dagli Stati Uniti: fonti governative americane dichiarano che la Casa Bianca ha intenzione di invitare anche la Siria alla conferenza internazionale di pace israelo-palestinese che dovrebbe tenersi nel prossimo mese di novembre. Il secondo arriva da Israele. In occasione del Ramadan il governo di Ehud Olmert ha annunciato ieri l’intenzione di scarcerare novanta palestinesi come gesto di buona volontà verso il presidente dell’Anp Abu Mazen. Sembra che la maggioranza dei detenuti che saranno rilasciati sia composta da militanti del Fatah, del Fronte popolare e del Fronte democratico per la liberazione della Palestina. Abu Mazen è però insoddisfatto. «La liberazione di 90 persone non costituisce per il popolo palestinese la soluzione del problema dei prigionieri». Stando all’Anp, sono 11.000 i palestinesi detenuti da Israele.