Usa Repubblicani a disagio: il candidato si veste da Ss

Imbarazzo tra i repubblicani americani. Rich Iott, candidato in Ohio alle prossime elezioni di mid-term e vicino ai Tea-Party, è apparso vestito da nazista in alcuni scatti pubblicati da «The Atlantic». Secondo la rivista, Iott - in corsa per la Camera dei rappresentanti - ha partecipato a rievocazioni della Seconda guerra mondiale, in costume da SS, fin dal 2003. Lo stesso candidato ha ammesso di essere membro di «Wiking», gruppo che si definisce apolitico e «dedito alla conservazione della storia della Seconda guerra mondiale e della vita dei militari tedeschi». Iott ha dichiarato di aver preso parte al gruppo mosso «solo da interessi storici», di avervi partecipato con il figlio e di averlo abbandonato tre anni fa. Di fronte alle foto, una condanna bipartisan, da parte del repubblicano Eric Cantor, ebreo della Virginia, ha dichiarato di non poter sostenere un simile candidato. E la deputata democratica Debbie Wasserman Schultz, ebrea, ha citato Iott come esempio di candidato repubblicano estremo.