Usa, Steve Jobs avrebbe solo sei settimane di vita

Il <em>National Enquirer</em> pubblica uno scatto di Jobs mentre va all'ospedale <em>Stanford Cancer Center in California</em>, il centro specializzato dove si sta curando. Qualcuno smentisce che sia in fin di vita: stasera cenerà con Obama

Milano - Tutti sanno che Steve Jobs sta male. Per affrontare i suoi problemi di salute si è ritirato ancora una volta dal lavoro alcune settimane fa. Ora, però, arriva la notizia - ancora non confermata - che il fondatore di Apple avrebbe sei settimane di vita o poco più. A dare la notizia è un giornale Usa, il National Enquirer. Il tabloid riproduce uno scatto di Jobs mentre, accompagnato dalla moglie, va all'ospedale Stanford Cancer Center in California, il centro specializzato dove si sta curando (lo stesso in cui si sottoponeva alla chemioterapia l’attore Patrick Swayze, scomparso recentemente). Fino a qui nessuna novità. Tutti sanno che Jobs è malato. Ma secondo il giornale americano l'amministratore delegato di Apple avrebbe un mese e mezzo di vita davanti a sé, forse due. La stima è stata fatta dal dottor Samuel Jacobson - citato dal giornale - dopo aver visionato alcune foto pubblicate dallo stesso Enquirer.

Una lunga battaglia A fine gennaio il fondatore di Apple, 55 anni, ha lasciato per la terza volta il lavoro mandando un'e-mail ai dipendenti dell'azienda nella quale scriveva di volersi "concentrare" sulla sua salute. "Continuerò, in qualità di amministratore delegato, a occuparmi delle decisioni strategiche per l'azienda". Dopo una dura battaglia contro il cancro, che dura da diversi anni, l'auspicio è che ancora una volta Jobs possa stupire tutti e riprendersi, per tornare a stupirci con le sue innovazioni tecnologiche.

La cena in programma con Obama Ma qualcuno su internet smentisce le voci che Jobs sia in fin di vita. E per farlo citano un appuntamento che figura nell'agenda della Casa Bianca: il Ceo di Apple incontrerà stasera a San Francisco (la mattina di venerdì in Italia) il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, per discutere di tecnologia e innovazione. Oltre a Jobs parteciperanno all’incontro anche Mark Zuckerberg (Facebook) e Eric Schmidt (Google). L'appuntamento non significa che Jobs non sia malato. Ma se fosse così grave forse non andrebbe a cena col presidente.