Usa, strage al campus: 6 morti, poi si suicida

Un ex studente, armato con due pistole e un fucile e completamente vestito di nero, prende d'assalto la Northern Illinois University di Dekalb, 6 vittime, 18 i feriti

Dekalb - Un uomo vestito di nero ha fatto irruzione ieri in un’aula piena di studenti nella Northern Illinois University di Dekalb e ha aperto il fuoco uccidendo sei persone e ferendone 18, prima di levarsi la vita con un colpo di arma da fuoco. Lo hanno riferito la polizia e funzionari del college.

La carneficina nel campus Si tratta della quarta sparatoria nel giro di pochi giorni. E l'America torna a vivere nel terrore. A Dekalb il bilancio è tragico: quattro ragazze e un ragazzo le vittime, almeno 18 i feriti. La folle sparatoria è stata messa in atto, ieri, da un ex studente in una sala di lettura dell’Università dell’Illinois settentrionale. Un altro ragazzo è morto, dopo diverse ore, all'ospedale di Dekalb. L’uomo armato, che secondo la polizia aveva un fucile da caccia e due pistole, è entrato nell’aula quasi alla fine di una lezione di geologia, è salito sulla cattedra e ha cominciato a sparare facendo scappare all’impazzata gli studenti. L’uomo poi si è sparato.

L'intervento della polizia La polizia intervenuta sul posto - un college con 25.000 studenti e situato a 104 chilometri a ovest di Chicago - ha detto che l’uomo armato era un ex studente, ma che non sono ancora riusciti a identificarlo. Gli inquirenti hanno, però, precisato di non sapere quale motivo possa esserci all’origine del folle gesto. Il presidente dell’università, John Peters, ha detto che c’è stato un "assalto a colpi d’arma da fuoco molto rapido, finito con un uomo armato che si è tolto la vita". Peters ha aggiunto che le persone uccise erano tutti studenti - quattro ragazze e un ragazzo - e che, dei 18 feriti quattro versano in condizioni critiche in ospedale. Il professore che stava tenendo la lezione in classe è sopravvissuto, ha specificato il numero uno dell’ateneo. "Mi sono rannicchiato dietro le sedie e sono scappato dalla porta", ha detto Zach Seward, uno studente, al quotidiano locale Daily Chronicle.