Usa Trova il padre a 41 anni: è Charles Manson

«È stato come se ti dicessero che sei il figlio di Hitler». In questa frase c’è tutta l’angoscia di Mattew Roberts. Dj di Los Angeles, 41 anni, ha scoperto che il suo padre biologico è Charles Manson, il serial killer leader della setta satanica «The Family», che nel 1969 sterminò nove persone a Los Angeles, tra cui Sharon Tate, la moglie di Roman Polanski. La storia è stata raccontata dal «Sun». Matthew, cresciuto nell’Illinois in una famiglia di Rockford, seppe da una delle sue sorellastre di essere stato adottato appena nato. Quando 12 anni fa decise di cercare i suoi veri genitori il padre adottivo consigliò di lasciar perdere. Ma lui non si lasciò intimorire, e con l’aiuto di un’agenzia di servizi sociali riuscì a trovare sua madre Terry che vive nel Wisconsin. La donna in un primo momento si è rifiutata di dire chi fosse il suo vero padre. Poi è arrivata la verità. A San Francisco durante un’orgia notturna tra impressionanti quantità di droga fu violentata da Manson e rimase incinta.