Usa, la «Vedova nera» sfida «Fauci» nella gara annuale dei mangiatori di hot dog

A Coney Island il 4 luglio, per la Festa dell'Indipendenza, annuale gara tra mangiatori dei tipici panini con il wurstel, competizione per la prima vota aperta alle donne. Favorita Sonya «Black widow» Thomas, in grado di divorarne 41 in dieci minuti. Il record appartiene però al campione in carica «Jaws» con 54 salsicciotti

L'annuale gara di hot dog del 4 luglio a New York avrà per la prima volta una sezione solo femminile. E la vittoria sembra essere già assegnata. La grande favorita è infatti Sonya Thomas che, grazie alle sue prestazioni, è stata soprannominata «Black widow», la Vedova nera. Uno scricciolo che, con i suoi 48 chili peso, ha fatto segnare il record di 41 hot dog mangiati in appena 10 minuti il 4 luglio 2009.
L'hot dog, alla lettera «cane bollente», è il classico pane morbido tagliato in due per «accogliere» un salsicciotto, eventualmente insaporito con ketchup, maionese o senape. Molto popolare oltreoceano, solitamente viene venduto da piccoli chioschi mobili nelle strade, puntualmente immortalati negli esterni di moltissimi film, essendo ormai parte dell'arredo urbano di ogni città. Incerta però l'origine del nome. Per qualcuno si tratterrebbe di un gioco di parole basato sul significato di «dog» nella lingua inglese, che oltre a cane sta anche per «dente d'arresto», «briglia» o «grappa», cioè un perno molto simile al wurstel, usato dai operai lungo le strade ferrate per bloccare le rotaie alle traversine di legno. Potrebbe però anche derivare dallo scherzo di un venditore di panini che, per attirare l'attenzione dei clienti assicurava, sosteneva fossero di carne di cane. I wurstel in America venivano chiamati anche «dachshund sausages», vale a dire «salsicce di bassotto», vista la forma. Da qui il salto al generico «dog» che ovviamente veniva servito appena sfornato, perciò «hot».
Un panino comunque molto popolare tanto ogni 4 luglio, il famoso «Indipendece day», giorno dell'indipendenza, la festa più sentita in America, si organizza a Coney Island anche la gara di mangiatori di «hot dog», per la prima volta aperta anche alle donne. Sonya Thomas sfiderà alle 11.30 (ora locale, 17.30 in Italia) altre otto concorrenti al fast-food Nathan's Famous, appena prima della gara maschile che quest'anno vedrà nuovamente in gara il campione del mondo Joey Chestnut, detto «Jaws», «Fauci». Il 27enne californiano di San Jose ha vinto quattro edizioni consecutive della gara in altrettanti anni, mangiando lo scorso anno 54 hot dog in dieci minuti. Assente il suo principale rivale, il giapponese Takeru Kobayashi, detentore del record mondiale dal 2001 al 2007, l'americano dovrà vedersela anche con tre cinesi, arrivati direttamente da Pechino per provare a batterlo.
Per la cronaca «Black widow» e «Jaws» si sono incontrati a settembre al torneo «open» dei mangiatori di ali di pollo e la Vedova ha battuto Fauci per 181 a 169. Per chi fosse interessato, la competizione sarà trasmessa in diretta televisiva dall'emittente sportiva statunitense Espn.