Prima di usare le creme solari attenzione alla data di scadenza

Tutti sanno che al sole bisogna proteggersi con una crema solare, ma forse non tutti sanno come usarla nel modo corretto. Ecco allora le regole fondamentali per un uso corretto: 1. Agitare bene la crema dell'uso, così da miscelarne i componenti,
2. Usare un fattore di protezione adeguato al proprio fototipo, ovvero alle caratteristiche della propria pelle.
3. Per proteggere il corpo di un adulto sono necessari in media 30-35 ml di crema, pari ad un piccolo pugno o ad un bicchierino di liquore;
4. Applicare la crema 20-30 minuti prima del bagno di sole in modo che possa essere assorbita;
5. Spalmare la crema su tutto il corpo, comprese orecchie, piedi e, pieghe di gomiti e ginocchia;
6. Applicare la crema ogni 2-3 ore e ripeterne l'applicazione sempre dopo aver nuotato o sudato in abbondanza anche se il prodotto è dichiarato waterproof, ovvero resistente all'acqua;
7. La crema solare deve proteggere sia dagli UVB, responsabili nell'immediato di eritemi e scottature, sia dagli UVA, più subdoli e la cui azione si traduce a distanza di tempo in invecchiamento precoce della pelle. Sia gli UVA che gli UVB inoltre aumentano il rischio di tumori cutanei. La scritta SPF, o Sun Protection Factor, indica solo la protezione verso gli UVB e per essere efficace deve essere almeno 15, anche per chi ha la pelle scura.
8. Non usare mai creme scadute. Sulle confezioni è sempre indicato il PAO o Period After Opening, cioè il periodo oltre l'apertura dopo il quale una crema perde in efficacia. Esso è in genere di 6 mesi;
9. Per i bimbi e gli uomini calvi, fondamentale il cappello per proteggere zone delicate come nuca e testa;
Se si usano protezioni alte al sole non ci si abbronza. Falso. Ci si abbronza comunque seppur più lentamente. In compenso l'abbronzatura risulterà più uniforme e duratura. Le acque solari non hanno un'alta capacità protettiva. Vero. I tessuti di vestiario e ombrellone riparano dai raggi del sole. Vero e Falso: i tessuti riparano, ma solo parzialmente, essendo in parte attraversati dagli UV.