Usa,Verizon con Alltel primo gestore mobile

da Milano

Verizon Wireless si appresta a diventare il maggior gestore di telefonia mobile degli Stati Uniti, e a strappare così il primato alla rivale At&t. La joint venture tra Verizon e Vodafone ha infatti raggiunto un accordo per acquistare per 5,9 miliardi di dollari, Alltel, operatore telefonico che rifornisce gran parte delle aree rurali degli Usa. La transazione ha un valore totale di 28,1 miliardi di dollari, se si considera che Verizon Wireless si accollerà anche i debiti di Alltel, pari a 22 miliardi. Un’operazione che conferma la fase di consolidamento, iniziata ormai anni fa, nel comparto della telefonia Usa, e che lascia gli Stati Uniti con quattro grandi colossi delle tlc: al primo posto ci sarà appunto la nuova Verizon Wireless. Seguiranno nella classifica At&t, Sprint Nextel e T-Mobile Usa. Per gli analisti, le autorità antitrust solleveranno forse qualche perplessità, ma l’accordo si concluderà. Alltel ha 13,2 milioni di abbonati in 34 stati, che vanno ad aggiungersi ora ai 67,2 milioni di abbonati Verizon Wireless, superando così gli attuali 71,4 milioni di abbonati di At&t. Verizon in Borsa a metà seduta saliva a New York del 6,21%.