Utile dei nove mesi in crescita del 32%

Banca Generali ha registrato nei primi nove mesi un utile netto di 60 milioni di euro, in crescita del 32%. Le commissioni nette si sono attestate a 145,9 milioni in crescita del 5% (su base omogenea e al netto del consolidamento di Generali Investments Luxembourg). Il risultato operativo è di 83,5 milioni (+2%). Le masse gestite e amministrate al 30 settembre sono pari a 23,1 miliardi (+14%). «Siamo molto soddisfatti perchè il modello di business che abbiamo costruito sta portando i risultati sperati: nei primi nove mesi del 2010 gli utili generati sono stati quasi pari a quelli prodotti nell’intero 2009, un anno che aveva beneficiato di un andamento dei mercati finanziari straordinariamente positivo», ha dichiarato l’ad Giorgio Girelli.