Utile netto in calo nel primo semestre

Bulgari

Nel primo semestre 2005 il gruppo Bulgari ha registrato un utile netto di 28,9 milioni, in calo del 15% rispetto allo stesso periodo 2004. Lo rende noto un comunicato precisando che il dato è stato penalizzato «da perdite su cambi (per 1,2 milioni) e da una base di confronto dell’imposizione fiscale eccezionalmente bassa nel 2004». Malgrado i dati del I semestre, che risultano più bassi delle attese degli analisti, l’amministratore delegato della società, Francesco Trapani, ha affermato: «Confidiamo di poter continuare in una politica di dividendi generosa». E ha poi confermato le stime 2005 della società sul versante dei ricavi (più 10-12%) e dei profitti (più 11-13%). L’indebitamento finanziario netto del gruppo risulta pari a 128,4 milioni rispetto ai 65,6 milioni al 30.06.2004 e ai 13,0 milioni a dicembre 2004. L’incremento dell’indebitamento nei primi sei mesi, rispetto alla fine del 2004, è legato essenzialmente alla distribuzione di dividendi, avvenuta a maggio.