Utili agli operai se lavoreranno di più

La Volkswagen, numero uno del settore Auto in Europa, potrebbe offrire agli operai delle sue aziende tedesche una compartecipazione agli utili in cambio di un allungamento dell'orario di lavoro. «Un accordo del genere sarebbe molto promettente» ha dichiarato il direttore del personale Horst Neumann prima di una riunione tra azienda e sindacati. «Il punto è che dobbiamo tornare a un normale orario di lavoro alla Volkswagen», ha concluso. In passato Volkswagen e lavoratori avevano concordato una riduzione dell’orario (e, almeno parzialmente, dei salari) in cambio della rinuncia a licenziamenti. Un’offerta di compartecipazione agli utili verrebbe incontro alle richieste di Bernd Osterloh, che guida la rappresentanza sindacale di Volkswagen e che ha già dichiarato la sua disponibilità. L'amministratore delegato Bernd Pischetsrieder ha minacciato di spostare la produzione del modello Golf a cinque porte dallo stabilimento principale di Wolfsburg se gli addetti non accetteranno di lavorare 6,2 ore la settimana in più, senza alcun aumento dello stipendio base.