Utili in caduta (-37%) ma cedola invariata Piazza Affari «tiene»

Il London Stock Exchange (Lse), il gruppo che controlla Borsa italiana, ha realizzato nel primo semestre dell’esercizio 2009-2010 un utile pre tasse di 79,4 milioni di sterline, in calo del 37,5% rispetto a un anno prima. Giù anche i ricavi (-9% a 310,9 milioni) e il risultato operativo (-25,5% a 134,8 milioni). Il Lse ha deciso di distribuire un dividendo per azione pari a 8,4 pence, invariato rispetto all’anno precedente. Per quanto riguarda l’attività di Piazza Affari, nei sei mesi la media giornaliera dei contratti sulle azioni è salita del 5% rispetto al semestre precedente e i capitali raccolti sul mercato primario sono cresciuti del 178% a 11,4 miliardi di sterline. Bene anche gli scambi sui derivati (+15%).