Utili raddoppiati nei primi sei mesi

Profitti quasi raddoppiati per Swiss Life nel primo semestre, grazie ai buoni risultati della controllata tedesca Awd e al taglio dei costi, anche se i bassi tassi di interesse continuano a comprimere i margini. Il profitto netto del numero uno svizzero delle assicurazioni vita si è attestato a 269 milioni di franchi (258 milioni di dollari), dai 139 milioni del primo semestre 2009. La raccolta premi è cresciuta del 20% nel semestre, a 12,2 miliardi, oltre le previsioni degli analisti, sostenuta dal miglioramento del contesto economico che ha favorito un ritorno della clientela sulle polizze vita. «Siamo fiduciosi di poter centrare i nostri obiettivi per il 2010», ha detto l’ad Swiss Life Bruno Pfister.Il titolo Swiss Life ha chiuso a Zurigo in rialzo dell’1,1%.