Utili raddoppiati rispetto al 2006

Prysmian

Prysmian, l’ex Pirelli Cavi, tra i leader mondiali nel settore dei cavi e sistemi per l’energia e le telecomunicazioni, ha chiuso il primo trimestre 2007 con un utile netto pari a 52 milioni di euro, più che raddoppiato rispetto ai 22 milioni del corrispondente periodo del 2006. I ricavi hanno raggiunto 1.205 milioni di euro, con un incremento dell’8,9% rispetto ai 1.107 milioni del primo trimestre 2006. Risultato operativo in crescita a 135 milioni di euro, da 52 milioni di euro del primo trimestre 2006. Il margine operativo lordo ha raggiunto 152 milioni rispetto ai 78 milioni di euro del primo trimestre 2006, dovuto in parte a proventi netti non ricorrenti per 36 milioni. Ieri in Borsa il titolo è rimasto sostanzialmente stabile.