La vacanza di lusso è economica

Voli a basso costo, bed&breakfast, trattorie: anche le località più celebri ed esclusive diventano alla portata di tutti. L’importante è prenotare in tempo

Cheap and chic, un sogno per tutti. Il lusso per portafogli limitati, la vacanza esclusiva alla portata di stipendi con pochi zeri. La Costa Azzurra, sinonimo di spiaggia e mare e ristorantini nelle località storiche del bel mondo, dagli yacht di Saint Tropez alle ville di Cap d’Antibes, dalla promenade di Nizza al cinema di Cannes. E poi Capri e la costiera amalfitana, dove non è mai bassa stagione perché il sole, il mare e la cucina attirano turisti da tutto il mondo in ogni momento dell’anno. O Portofino con la sua piazzetta e l’acqua smeraldo di Paraggi. Possibile riuscire a dormire e mangiare bene e cavarsela con pochi euro, come suggeriva ieri il quotidiano The Guardian? È l’obiettivo di molte guide, soprattutto sul web. Ed è la speranza dei turisti, che amano i luoghi sofisticati, anche se non proprio nati per le loro finanze. L’hanno capito anche gli operatori del settore: così ci sono i voli low cost per arrivare in Sardegna, a Napoli, in Versilia e nel Tigullio, oltre ai soliti treni (magari approfittando di tariffe scontate); e spuntano sempre nuovi bed&breakfast che offrono camera e colazione a prezzi abbordabili. Qualche volta c’è da scarpinare qualche chilometro per il centro, in altri casi sono anche vicini a locali e spiaggia. L’importante è armarsi di tanta pazienza ed essere molto previdenti: cercare il posto giusto e prenotare con largo anticipo. Che è l’unico modo per agguantare le occasioni disponibili. Per tutti sì, ma solo per chi si sbriga.