Vacanza con rapina Arrestata a Bollate

Va a rapinare una gioielleria in Trentino ma viene identificata e arrestata nella sua casa di Bollate. Loredana Grine, 41 anni, è ora accusata di aver sottratto due rotoli di bracciali in oro, per un valore superiore a 5.000 euro all’oreficeria «Arti e Mestieri» di Cavalese. L’assalto sarebbe stato compiuto il 9 luglio insieme a una complice, ancora da identificare. Le indagini dei carabinieri di Cavalese, avvertiti dal figlio della proprietaria del negozio, rimasto contuso nel corso della rapina, hanno consentito di identificare la presunta responsabile. La donna, raggiunta dall’ordinanza di custodia cautelare richiesta dal pm Giuseppe De Benedetto della Procura di Trento, è ora rinchiusa a San Vittore.