Vacanze addio: 400mila milanesi tornano a casa

L’epifania si porta via le feste, e riporta in città i milanesi. È iniziato già da ieri sera il rientro di quanti hanno trascorso fuori da Milano le vacanze natalizie, ma il grosso del controesodo è previsto per oggi.
Secondo il Cescat, il centro studi casa ambiente territorio di Assoedilizia, tra oggi e domani faranno ritorno alle loro case dalle località di vacanza oltre 400mila milanesi.
«L’esodo registrato quest’anno si è rivelato superiore alle previsioni - ha commentato Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia -. La città si presenta particolarmente deserta: complice probabilmente l’effetto novità dell’Ecopass e quello dissuasivo della nevicata. Inizio di vita cittadina nell’anno nuovo, quindi, abbastanza pigro. I rientri - ha sottolineato - continueranno fino alle prime ore pomeridiane di lunedì».
Secondo l’Osservatorio di Milano, le località che più hanno fatto incetta di vacanzieri invernali sono state, per l’Italia, le montagne del Trentino Alto Adige, la Valle d’Aosta e la Lombardia. Le grandi città europee sono state invece le mete preferite di quanti si sono recati all’estero: Parigi, Londra, Barcellona e Praga le metropoli più gettonate. I più fortunati, che hanno scelto un viaggio in località marine distanti dal nostro Paese, si sono riversati per lo più ai Caraibi o sul Mar Rosso. Sono soprattutto questi i vacanzieri che faranno rientro in città tra oggi e domani. Secondo Assoedilizia le direttrici più trafficate verso il capoluogo lombardo saranno, in ordine decrescente: Bergamo, Piacenza, Tortona Pavia, Novara, Lecco, Varese, Como, Paullese, Cremona.