«Vacanze a Milano», divertimento per tutti

Alessandro Ruta

Anche i milanesi che per i più svariati motivi non potranno andare in vacanza sarà possibile divertirsi. È giunta alla terza edizione, infatti, l’iniziativa «Vacanze a Milano», patrocinata dall’assessore alla Moda, turismo e grandi eventi del Comune, Giovanni Bozzetti.
«Milano è una città viva, che non va mai in ferie. Ciò che va rimarcato è l’enorme valore sociale dell’iniziativa: nel passato qui si sono persino formati degli amori tra ultraottantenni», ha spiegato l’assessore presentando la manifestazione, che si svolgerà in piazza del Cannone, davanti al castello, che verrà inaugurata sabato e durerà fino al 4 settembre. Pensata soprattutto per le persone anziane, che rimangono sole nel periodo estivo, ma anche per le famiglie «Vacanze a Milano» si presenta quest’anno in una veste rinnovata e con un programma ancora più ricco di eventi rispetto alle passate edizioni. Si comincerà, appunto, sabato mattina alle 10, con la presentazione dello staff, una serie di esercizi di ginnastica leggera, tornei sportivi e lezioni di ballo latino-americano. La vera inaugurazione, però, si terrà in serata con un’esibizione della fanfara dei Carabinieri, secondo Bozzetti «l’ideale ringraziamento di Milano alle forze dell’ordine, veri e propri angeli custodi che presidiano il territorio garantendo la nostra sicurezza anche in un periodo in cui la città è svuotata». In quest’occasione verranno distribuite a tutti i presenti delle piccole bandiere tricolori.
La novità più interessante per le persone che affolleranno piazza del Cannone saranno i numerosi giochi «di matrice televisiva». Quiz a parte, martedì 26 luglio alle 16 verrà ricreata l’atmosfera di Affari tuoi, condotto da Paolo Bonolis. A che pacco giochiamo?, infatti, già dal titolo ricorda il programma rivelazione della passata stagione televisiva. Ancora più coinvolgente sarà senz’altro A che fiction giochiamo?, in cui chiunque potrà vestire i panni di un personaggio da telenovela. Non mancheranno nemmeno le gite fuori porta, che si terranno ogni mercoledì: da segnalare quelle lungo la Martesana, alla basilica di Santo Stefano a Vimercate, al centro storico di Legnano e alla Villa Reale di Monza (partenza alle 9 e rientro alle 18.30).
A Ferragosto grande pranzo gratuito in compagnia del sindaco Albertini e dell’assessore Bozzetti: quest’anno si punterà a superare le 1200 presenze del 2004. Per l’occasione sarà allestita un’ampia area relax, con grossi ventilatori per mitigare il caldo. In generale durante l’intera manifestazione per mangiare si spenderanno cifre ragionevoli: al massimo poco più di dieci euro per un pasto completo a base di pesce.
Bozzetti sarà presente anche il 29 luglio alle 21 per un incontro sulle Eccellenze di Milano. «Si parla tanto dei problemi presenti in città», ha affermato l’assessore, «ma ci si dimentica troppo in fretta che da noi ci sono bellezze apprezzate in tutto il mondo come, ad esempio, il Teatro alla Scala».
Socializzare, ballare, giocare: insomma, divertirsi. Questa è la parola d’ordine che accompagnerà i partecipanti all’iniziativa, che si terrà a due passi dalla spiaggia allestita da un mese all’Arco della Pace. Non ci sarebbe nulla di strano a passare buona parte della giornata a godersi il sole o a fare un bagno in piscina per poi, in serata, raggiungere piazza del Cannone per uno spettacolo di cabaret o qualche concerto. L’importante, però, è ricordarsi di non rimanere a torso nudo.