La Val d’Aveto chiude l’inverno sulla neve

Week end sulla neve a prezzi accessibili. Rilancio del turismo locale e valorizzazione degli impianti ripristinati. Senza dimenticare le scuole. I comuni di Santo Stefano d’Aveto e Rezzoaglio salutano così la terza edizione di «Week end sulla neve in Val d’Aveto» promossa dagli assessorati allo Sport e al Turismo della Provincia di Genova. Gare di ciaspolada, sci di fondo, polentata, escursioni e stand gastronomici. Gioco forza: le convenzioni con gli undici alberghi e i quattordici ristoranti della zona. I primi a essere coinvolti nell’iniziativa sono stati trecento studenti di alcune scuole elementari, che partiranno domani mattina all’insegna del tutto gratis. «Il prossimo fine settimana sarà invece aperto a coloro che vorranno godere di questa meravigliosa zona del nostro territorio – spiega Giulio Torti assessore allo Sport -. C’è la possibilità anche di dormire a prezzi esigui. Le convenzioni con alberghi e ristoranti, insieme a tante attività gratuite hanno garantito il successo delle scorse edizioni». «Un fine settimana alternativo quello del 5 e 6 marzo - chiariscono gli organizzatori - che al prezzo di 55 euro permette di trascorrere due giorni in Val d’Aveto. L’importo include una notte in albergo, cena e pranzo. Tutto il resto è gratis, a partire dai bus che si muoveranno da Genova. Obbligatoria la prenotazione: Valter Mereta 338.3793131. Chi vorrà potrà comunque spostarsi autonomamente con la propria macchina».
Per chi opta per il «tutto organizzato» il pacchetto per il 5 marzo include: partenza; raduno in località Rocca d’Aveto (1250 metri); saluto delle autorità; risalita gratuita con la seggiovia a Pian Cipolla e alla cima di monte Bue (1780); consegne di racchette da neve (fino a esaurimento); partenza facoltativa dal rifugio del Prato della Cipolla al rifugio Astas e la polentata offerta dall’organizzazione. Nel pomeriggio passeggiata nelle vie di Santo Stefano illuminate con le torce, degustazioni di prodotti locali e interventi di gruppi musicali. Domenica 6 marzo trasferimento a Rezzoaglio (lago delle Lame 1060 metri) dove è prevista un’escursione gratuita nel Parco dell’Aveto a cura delle guide naturalistiche (con ciaspole).
C’è anche la possibilità di utilizzare la pista da sci nordico lungo il bosco per i fondisti con attrezzatura propria e fare un giro nel bosco con una slitta motorizzata lungo il percorso di una nuova pista da sci da fondo.