La Val Gardena non sorride agli azzurri: Heel solo 7° in superG

Parte male il weekend italiano di coppa del mondo di sci: l'austriaco Walchhofer vince il superG, mentre gli azzurri si devono accontentare di piazzamenti lontani: Heel 7° il migliore. Oggi la discesa, puntiamo su Innerhofer migliore nelle prove

Comincia male la tre giorni dello sci azzurro sulle nevi di casa. In Val Gardena si comincia con un supoerG un po' strano, ma comunque appannaggio di un campione vero come Michael Walchhofer, l'austriaco più veloce di tutti sulla pista del Saslong. Gli azzurri invece devono accontentarsi di qualche piazzamento nelle retrovie: Werner Heel è settimo, Peter Fill solo 14°. Insomma, in attesa della discesa di oggi (ore 12.15, diretta Rai 3) c'è poco da essere contenti. E speriamo che le condizioni meteo non ribaltino i risultati degli azzurri nelle prove della settimana, quando Innerhofer fece meglio di tutti precedendo anche lo stesso walchhofer.
SuperG anomalo, dicevamo, in Val Gardena. Walchhofer, al 17° successo in carriera, ha preceduto infatti il tedesco Stephan Keppler, uno sconosciuto che mai era andato più in là dell'ottavo posto. Terzo il canadese Erik Guay. Per trovare gli azzurri, come detto, bisogna invece scorrere la classifica sino in settima posizione dove c'è Werner Heel che ancora soffre per una mano fratturata poco più di due settimane fa. Poi, ma solo 14°, c'è Peter Fill mentre ancor più indietro - 24ª e 27ª posizione - sono finiti Patrick Staudacher e soprattutto l'attesissimo Christof Innerhofer.
«Non è stato davvero un bel compleanno - ha detto deluso l'altoatesino che oggi è diventato 26enne e sognava un podio se non addirittura una vittoria per festeggiare - ma il fatto è che stamattina non ho mai avuto feeling con la pista. Spingevo e mi accorgevo che non succedeva niente. Ho capito subito che stava andando male. Speriamo in domani, speriamo nella discesa ed in tempo migliore».
Rinviata invece la gara femminile in Val d'Isère per la troppa neve. Oggi anche le donne tornano in pista per la discesa, in programma alle 10.30. Staremo a vedere.