Val Senales, campioni in pista sul ghiacciaio

Via alla stagione della preparazione agonistica in alta quota dove sono caduti 30 centimetri di neve nei giorni scorsi. Attese le nazionali di fondo di Francia, Russia, Finlandia, Svezia e Norvegia

Sulle piste dello sport agonistico e della preparazione degli atleti ai grandi appuntamenti della stagione invernale di sci alpino e da fondo la stagione parte bene dopo la nevicata dei giorni scorsi che portato ben 30 centimetri di neve fresca sul ghiacciaio della Val Senales, in Alto Adige. Una nevicata che ha coinciso con la visita degli allenatori delle nazionali femminili di sci italiana e austriaca, Andrea Puelacher, Meinhard Tatschl e Matteo Guadagnini. Nessun dubbio dunque che le condizioni per gli allenamenti in alta quota in vista della prima gara di Coppa del Mondo a Sölden siano altrettanto perfette in Val Senales.

La nuova pista Leo Gurschler a Giogo Alto è a disposizione degli atleti mondiali proprio in questi giorni. “Ora anche il panorama offre la sua parte migliore con una veste invernale”, dice Elmar Pichler Rolle, direttore delle Funivie Ghiacciai Val Senales -. E sul ghiacciaio sono aperte anche le piste da fondo, nei prossimi giorni sono attese le nazionali di Francia, Russia, Finlandia, Svezia e Norvegia. Grandi campioni in pista, dunque, preludio della stagione bianca turistica nella valle.

Nella foto da sinistra: Andreas Puelacher, capo allenatore Ösv, Stefano Zerpelloni, coordinatore piste, Christoph Hofer, direttore tecnico delle Funivie Ghiacciai Val Senales, Daniel Fahrner, World Racing Academy, Meinhard Tatschl (Austria) e Matteo Guadagnini (Italia), allenatori delle nazionali femminili di sci