Valanga in Kirghizistan: disperso alpinista italiano Un polacco trovato morto

Tavolto da una valanga
durante la salita del Khan Tengri, sul confine tra Kazakistan,
Kirghizistan e Cina, a 4.800 metri d’altezza: da due giorni non si hanno più notizie
di Luca Tessarin, 46enne di Mogliano

Biskek - Un alpinista italiano risulta disperso in Kirghizistan. Da due giorni, infatti, non si hanno più notizie di Luca Tessarin. Il 46enne di Mogliano (in provincia di Treviso) è stato sorpreso da una valanga mentre stava scalando il Khan Tengri.

Travolto da una valanga Fotografo, appassionato d’alpinismo ed esperto di ascensioni sopra i settemila metri, Tessarin è stato travolto da una valanga durante la salita del Khan Tengri, sul confine tra Kazakistan, Kirghizistan e Cina, a circa 4.800 metri d’altezza. La Farnesina ha confermato ad Apcom che un italiano è disperso. Tessarin faceva parte di una cordata: a quanto si apprende, un alpinista polacco è stato trovato senza vita, mentre un altro componente della spedizione versa in gravi condizioni.