Valanga sul Mortirolo: muoiono tre alpinisti Una vittima sul Cusna

Una valanga si è staccata oggi pomeriggio nella zona del Mortirolo: travolti tre scialpinisti. Nessuno è sopravvissuto. Anche sul Cusna una slavina travolge due escursionisti: uno è morto nel tardo pomeriggio e l'altro si trova in gravissime condizioni

Brescia - Una valanga si è staccata oggi pomeriggio nella zona del Mortirolo, in Valcamonica. Sul posto sono subito intervenuti il soccorso alpino e gli elicotteri del 118 di Brescia e Sondrio che hanno recuperato i tre alpinisti travolti. Di questi uno due sono morti poco tempo dopo essere stati ritrovati. Le intense ricerche hanno poi permesso di ritrovare anche il terzo alpinista che si trovava in grave condizioni a causa dell'ipotermia e dei traumi subiti. In tarda serata è deceduto anche lui. 

Anche in Emilia Un'altra slavina ha travolto due escursionisti sul Cusna, in Emilia Romagna. I due sono stati localizzati nel fosso Passone e tratti in salvo, ma in condizioni gravissime. Uno di loro, Andrea Costi è morto nell’ospedale Maggiore di Parma nel tardo pomeriggio: era giunto al nosocomio in elicottero in condizioni ormai disperate. Restano gravi le condizioni dell'altro escursionista.