Vale contro Melandri «Mi ha deluso» Marco: «Mi fa ridere»

Shangai. Amici per davvero, Valentino Rossi e Marco Melandri probabilmente non lo sono mai stati. Da ieri si può tranquillamente parlare di ex amici. Amareggiato da un ritiro che lo ha privato di un podio sicuro, nel dopo corsa Rossi ha attaccato piuttosto duramente anche Melandri, colpevole, secondo il pilota di Tavullia, di averlo rallentato in maniera inopportuna nelle prime fasi della corsa. «Sono deluso dal comportamento di Melandri - sono le parole di Valentino -, ha avuto una condotta poco intelligente. Si è messo a fare la gara delle "staccate" come se fosse l'ultimo giro, mentre era solo il secondo, quando stavamo lottando per l'ottava e la nona posizione. Abbiamo rischiato per nulla». Non è per niente d'accordo il rivale della Honda. «Mi fa ridere sentire queste cose - ironizza - anche se qui, quello che dice lui è legge… Può aver vinto tutti i mondiali di questo mondo e se vuole avere ragione che se la tenga».