Valencia, Luna Rossa stende i neozelandesi Domani c'è il derby

In una regata molto combattuta sino al traguardo Prada fa sua la sfida con i &quot;kiwi&quot;. Mascalzone latino sconfigge Shosholoza ma si deve arrendere a Oracle che, imbattuto, guida la classifica<br />

Valencia - Esulta Luna Rossa, sorride a metà Mascalzone Latino, mastica amaro +39. Le 3 barche italiane archiviano con sensazioni contrastanti l'ottavo e il nono flight della Louis Vuitton Cup. A Valencia il vento non fa scherzi e i match race vanno in scena senza contrattempi. Il clou della giornata, per gli appassionati italiani, è rappresentato dalla sfida tra Luna Rossa e Emirates New Zealand. Il duello, che potrebbe riproporsi in semifinale, premia il team dello skipper James Spithill al termine di un match-race ricco di emozioni. "In partenza James è riuscito ad approfittare di una indecisione dei kiwi e li ha mirati ottenendo un vantaggio'', spiega il navigatore Michele Ivaldi. ''Alla prima boa di bolina poi eravamo in una situazione di forza che ci ha consentito di portarli fuori e passare primi''. ''Quando ci hanno superati in poppa - prosegue - siamo stati addirittura più tranquilli: l'importante era non accumulare oltre trenta secondi di svantaggio. Alla fine ci hanno teso la stessa trappola che avremmo tentato noi nelle loro condizioni, ma eravamo preparati a quella mossa e siamo riusciti a sfilare in velocità davanti alla loro prua". Il prestigioso successo consente a Luna Rossa di salire in terza posizione con 15 punti, in compagnia degli spagnoli di Desafio e ad una sola lunghezza dai neozelandesi. In cima, continua a marciare il team statunitense di Bmw Oracle Racing, capolista a quota 19.

L'equipaggio americano resta imbattuto dopo i due successi riportati nelle sfide contro gli altri componenti della pattuglia italiana. Nell'ottavo flight, Oracle fa quello che vuole contro +39: la vittoria non e' mai in discussione e le emozioni scarseggiano, come dimostra il divario superiore ai 2' che si registra al traguardo. +39 prosegue la giornata con un'altra sconfitta, stavolta meno netta. I gardesani si inchinano ai sudafricani di Shosholoza, che tagliano il traguardo con un vantaggio di 26'' dopo una sfida caratterizzata da venti superiori ai 10 nodi. "Finalmente abbiamo visto una regata molto combattuta - dice Lorenzo Rizzardi, presidente di "+39" - Speriamo che l'equipaggio abbia trovano finalmente il giusto assetto con albero, vele ed appendici. Per noi le regate di questo Round Robin sono di fatto la fase di messa a punto dopo quello che ci è capitato. Vedo i ragazzi molto concentrati e spero che nel Round Robin 2 la barca possa essere perfettamente in assetto e possa dare a tutti, soprattutto ai tanti tifosi che scopriamo avere ogni giorno, qualche soddisfazione".

Bilancio in parità per Mascalzone. Il team di Vincenzo Onorato prima batte Shosholoza, poi deve arrendersi a Oracle, implacabile come al solito. La regata resta in bilico fino a quando l'equipaggio italiano rimedia una penalità e vede allontanarsi gli avversari. Peccato, ma non è la fine del mondo. Soprattutto se si pensa alle disavventura di China Team, non è nemmena scesa in acqua per l'albero fuori uso.

Domani, vento permettendo, si svolgeranno il decimo e l'undicesimo flight. In apertura di giornata spicca il derby tra Luna Rossa e Mascalzone. Ecco il programma del decimo flight: Luna Rossa Challenge (ITA 94) - Mascalzone Latino-Capitalia Team (ITA 99); Emirates Team New Zealand (NZL 92) - Victory Challenge (SWE 93); Bmw Oracle Racing (USA 98) - Desafi'o Espanol 2007 (ESP 97); +39 Challenge (ITA 85) - China Team (CHN 95); Areva Challenge (FRA 93) - United Internet Team Germany (GER 89). Riposo: Team Shosholoza (RSA 83).
Il programma dell'undicesimo flight: +39 Challenge (ITA 85) - United Internet Team Germany (GER 89); Team Shosholoza (RSA 83) - Areva Challenge (FRA 93); Mascalzone Latino-Capitalia Team (ITA 99) - Victory Challenge (SWE 93); Luna Rossa Challenge (ITA 94) - Desafi'o Espanol 2007 (ESP 97); Emirates Team New Zealand (NZL 92) - Bmw Oracle Racing (USA 98). Riposo: China Team (CHN 95).

La classifica del primo round robin: 1. Bmw Oracle Racing 19 punti; 2. Emirates Team New Zealand 16; 3. Luna Rossa Challenge 15; 3. Desafi'o Español 2007 15; 5. Mascalzone Latino - Capitalia Team 14; 6. Victory Challenge 12: 7. Team Shosholoza 10; 8. Areva Challenge 7; 9. United Internet Team Germany 3; 10. +39 Challenge 2; 11. China Team 1.