Valerio Manfredi diventa attore in «Marco D’Aviano»

Il suo agente lo rimprovera per le distrazioni cinematografiche, ma Valerio Massimo Manfredi, che ha scritto 22 libri tra saggi scientifici e romanzi, vendendo solo con la trilogia di Alessandro 3 milioni di copie nel mondo, ora farà anche l'attore. «Sono un nobile, aiutante in campo dell'imperatore Leopoldo I in Marco D'Aviano, il kolossal sul predicatore cappuccino che nel 1687 mise su una coalizione di principi cristiani per fermare l'avanzata di Turchi verso Vienna», ha anticipato a Capri-Hollywood lo scrittore. «Ho scritto la sceneggiatura di Marco D'Aviano che Renzo Martinelli dirigerà prossimamente e ho voluto questa volta un ruolo anche per me», ha concluso Manfredi.