Valido contributo dai furgoni ai dati del 2007

Agli ottimi risultati conseguiti nel 2007 dal gruppo Daimler, che hanno decretato utili operativi pari 8,7 miliardi contro i 4,9 miliardi consuntivati alla fine del 2006, hanno contribuito pure quelli raggiunti da Mercedes-Benz Vans. La divisione ha fatto registrare un nuovo record di vendite, culminato nella consegna a livello mondiale di 289.076 unità, contro le 256.895 del 2006.
L'eccezionale risultato è frutto di vari fattori. Da un lato, innegabilmente, si deve alla ripresa congiunturale che ha interessato varie aree geografiche ma, da un altro lato, va attribuito al crescente gradimento ottenuto dai veicoli commerciali Mercedes Benz in tutto il Mondo. Una famiglia nella quale tutti i componenti hanno fatto registrare dei record di produzione. Tra questi, ha ricoperto un ruolo di straordinaria importanza il nuovo Sprinter. Apprezzato sia per l’articolazione della gamma sia per i contenuti che ne hanno innalzato la versatilità d’impiego, è stato richiesto in 165.900 unità con una crescita del 179% rispetto all’anno precedente. Il risultato è stato sostenuto anche dal raggiungimento della totale capacità produttiva da parte delle fabbriche di Düsseldorf e di Ludwigsfelde. In quest’ultima è prodotto pure il Vario che, con una richiesta di 5.291 esemplari, ha ottenuto la migliore performance commerciale degli ultimi sei anni. Exploit anche per parte Vito e Viano, la cui richiesta è salita sino a 99.270 unità (più 6%). Viano ha migliorato del 18% anche la sua presenza nel segmento d’appartenenza.