In Valle d’Aosta trionfa il centro autonomista

Larga vittoria dell’Union Valdotaine nelle elezioni regionali in Valle d’Aosta. La coalizione guidata dal partito autonomista ha ottenuto il 61,95% dei voti, e avrà 23 seggi su 35 in Consiglio regionale. Il Pdl ha ottenuto il 10,65%, quasi 8 punti in meno rispetto alle ultime Politiche ma uno in più rispetto alle Regionali del 2003: i seggi del centrodestra saliranno da tre a quattro. Con il 9,31%, il Partito democratico avrà tre consiglieri, mentre la Sinistra Arcobaleno (5,6%) resterà fuori dal Consiglio. E sarà proprio il nuovo Consiglio, caso unico in Italia, a eleggere il presidente della Regione. Governatore «in pectore» è Augusto Rollandin, primo degli eletti con 13.836 preferenze. «Questa vittoria – ha detto al termine dello spoglio – è la prova che la logica del sistema bipolare in Valle d’Aosta non può funzionare».